Chi siamo

Il Corso di Laurea Magistrale in "Amministrazione e Direzione Aziendale" si propone di formare un profilo professionale con capacità di comprensione negli ambiti come di seguito specificati:
- metodologie, saperi e abilità necessarie a ricoprire posizioni di responsabilità nell'amministrazione e nel governo delle aziende;
- conoscenze quantitative ed economiche come strumenti d'indagine per le attività di ricerca applicate al complesso delle scelte aziendali;
- diversi modelli contabili adottati a livello nazionale e internazionale;
- studi avanzati sulle aziende di produzione, con particolare riferimento alle principali forme di aggregazione aziendale;
- analisi della realtà aziendale in logica interdisciplinare;
- diritto delle società e delle imprese;
- diritto tributario ed elementi di fiscalità internazionale.

Il percorso formativo è quindi incentrato sulle materie dell'area disciplinare economico-aziendale. Queste sono integrate da conoscenze di natura statistica per l'individuazione e l'elaborazione dei dati necessari ai processi decisionali di impresa, da conoscenze economiche relative al problem solving e alla storia delle imprese, da conoscenze giuridiche relative al diritto commerciale e fallimentare e al diritto tributario.
Il Corso di Studio ha pertanto come obiettivo la formazione di economisti d'azienda con adeguate competenze giuridiche, trasferendo approfondite conoscenze di metodo e di contenuto economico-aziendale e giuridico, puntando sull'acquisizione di saperi specialistici e di strumenti metodologici idonei ad affrontare con visione interdisciplinare e integrata i campi dell'economia d'azienda.

I profili professionali che il laureato in "Amministrazione e Direzione Aziendale" acquisisce riguardano pertanto le funzioni direttive e amministrative d'azienda (pubblica e privata) e le attività libero-professionali attinenti alla consulenza aziendale.

In particolare, il conseguimento della laurea in ADA permetterà di coprire posizioni professionali quali:
- responsabile amministrativo: assiste le aziende nello svolgimento delle funzioni di gestione, amministrazione, pianificazione e controllo, provvedendo alla predisposizione e presentazione dei documenti di rendicontazione economico-finanziaria;
- dottore commercialista: supporta persone fisiche, imprenditori e società nella gestione degli adempimenti di tipo contabile, amministrativo e fiscale (è previsto il superamento dell'Esame di Stato;
- revisore legale: verifica che il bilancio di esercizio e/o il bilancio consolidato sia redatto secondo corretti principi contabili (è previsto il superamento dell'Esame di Stato);
- controller: svolge le funzioni di programmazione e controllo con riferimento al breve periodo;
- internal auditor: monitora e verifica la correttezza formale e sostanziale delle procedure interne.

Sarà, inoltre, possibile il proseguimento degli studi nell'ambito di un Dottorato di Ricerca in materie economico-aziendali, previo superamento di un concorso pubblico.