BUSINESS PLANNING

Crediti: 
4
Settore scientifico disciplinare: 
ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (SECS-P/11)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso si propone di sviluppare il processo di redazione del business plan. La definizione del piano strategico per lo sviluppo di un impresa rappresenta un documento fondamentale sia per reperire risorse finanziarie sia per organizzare operativamente l’attività. Il corso approfondisce il processo di redazione del business plan dalla definizione della strategia alla quantificazione economico finanziaria.

a. Conoscenza e capacità di comprensione: il corso permette allo studente di acquisire competenze sulla redazione del business plan.

b. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente, al termine del corso, dovrebbe essere in grado di redigere il business plan

c. Autonomia di giudizio: lo studente, con le conoscenze acquisite, dovrebbe poter apprezzare con autonomia di giudizio le condizioni di equilibro economico, finanziario e patrimoniale delle nuove iniziative.

d. Abilità comunicative: lo studente, con le conoscenze acquisite, dovrebbe essere in grado di comunicare con i vertici delle aziende e gli specialisti interni interessati alla definizione del business plan

e. Capacità di apprendere: i contenuti del corso, con strumenti di didattica attiva, fanno maturare capacità di apprendere.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso approfondisce dal punto di vista teorico e pratico il processo di redazione del business plan

Programma esteso

Natura e ruolo della strategia aziendale
L’audit strategico per la descrizione del business aziendale
Vantaggio competitivo e le strategie competitive di base
Processi produttivi e piano industriale
Analisi di settore e previsione delle vendite
Fattibilità del piano industriale
Il processo di redazione del business plan

Bibliografia

Cuomo M.T., D’Amato A., De Franciscis O., Festa G., Metallo G., Dalla strategia al piano. Elementi informativi e di supporto, Giappichelli 2016.

Metodi didattici

Lezioni tradizionali, esercitazioni e casi di studio

Modalità verifica apprendimento

Modalità di verifica dell’apprendimento: Esame scritto composto da due esercizi e due domande aperte. Agli esercizi viene attribuito un punteggio di 20 e alle domande di 10