TEMI SPECIALI DI BILANCIO (ADA)

Crediti: 
9
Settore scientifico disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

italiano

Obiettivi formativi

L’insegnamento, nella prima parte, si propone di riprendere i principi di base di redazione del bilancio d’esercizio, per poi approfondire nello specifico le voci più significative e problematiche in termini di valutazione.
Nella seconda parte, l’insegnamento si pone l'obiettivo di esaminare anche i documenti che integrano l’informativa di bilancio, quali rendiconto finanziario, nota integrativa e relazione sulla gestione, anche attraverso testimonianze di revisori dei conti e lettura in aula di bilanci aziendali.
Al termine dell’insegnamento, gli studenti avranno acquisito
a. Le conoscenze necessarie per comprendere i principali contenuti dei principi contabili nazionali emanati dall’OIC per la redazione del bilancio d’esercizio delle società di capitali, nonché interpretare casi pratici relativi alla valutazione di singole poste di bilancio;
b. La capacità di applicare le conoscenze acquisite per redigere e leggere in modo critico un bilancio d’esercizio, saperne comprendere le principali poste, redigere la nota integrativa e la relazione sulla gestione, oltre che saper leggere ed interpretare con spirito critico i valori e le informazioni contenute nel bilancio d’esercizio di una società di capitali;
c. L’autonomia di giudizio nella valutazione di singole poste di bilancio e della completezza dell’informativa di bilancio, oltre che nella lettura critica del fascicolo di bilancio
d. Le abilità consistenti nella capacità di confrontarsi con esperti del settore in materia di redazione, lettura ed interpretazione del bilancio d’esercizio (revisori contabili, dottori commercialisti, responsabili amministrativi)
e. La capacità di apprendere attraverso l’utilizzo di più fonti (non solo libri di testo)

Contenuti dell'insegnamento

Normativa e principi contabili di riferimento per la redazione del bilancio d’esercizio delle società di capitali secondo la disciplina nazionale
Gli schemi e la costruzione del bilancio d'esercizio.
Le singole voci di bilancio e la relativa valutazione secondo i principi contabili nazionali. In particolare:
•immobilizzazioni immateriali, materiali e finanziarie
• crediti, debiti e strumenti finanziari
• calcolo e contabilizzazione delle imposte
•contabilizzazione del consolidato fiscale nazionale

Il rendiconto finanziario
La relazione sulla gestione al bilancio d'esercizio
Casi pratici di lettura di bilanci d'esercizio

Programma esteso

Normativa e principi contabili di riferimento per la redazione del bilancio d’esercizio delle società di capitali secondo la disciplina nazionale
Gli schemi e la costruzione del bilancio d'esercizio (compreso il rendiconto finanziario).
Le singole voci di bilancio e la relativa valutazione secondo i principi contabili nazionali. In particolare:
- immobilizzazioni immateriali, materiali e finanziarie
- calcolo e contabilizzazione delle imposte
- contabilizzazione del consolidato fiscale nazionale
- crediti, debiti e fondi
- strumenti finanziari derivati
- la continuità aziendale nei bilanci
Il rendiconto finanziario
La relazione sulla gestione al bilancio d'esercizio
Il contenuto della nota integrativa al bilancio d’esercizio
Le politiche di bilancio
Casi pratici di lettura di bilanci d'esercizio

Bibliografia

PRINCIPI CONTABILI NAZIONALI DELL'ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITA'
(disponibili sul sito della Fondazione OIC).
OIC 9
OIC 10
OIC 11
OIC 12
OIC 15
OIC 16
OIC 17 (da fare solo la sezione sul Metodo del Patrimonio netto)
OIC 19
OIC 20
OIC 21
OIC 24
OIC 25
OIC 32

Metodi didattici

Acquisizione delle conoscenze: lezioni frontali
Acquisizione della capacità di applicare le conoscenze: esercitazioni
Acquisizione dell’autonomia di giudizio: durante il corso gli studenti verranno stimolati a individuare gli aspetti critici di valutazione delle poste del bilancio
Acquisizione delle capacità di apprendimento: per ogni argomento si partirà dalla illustrazione del problema da risolvere e si analizzeranno criticamente le soluzioni adottate.
Acquisizione del linguaggio tecnico: durante l’insegnamento verrà illustrato il significato dei termini comunemente usati dalla comunità contabile

Modalità verifica apprendimento

Prova scritta e possibilità di elaborare un lavoro di gruppo (che attribuisce punteggio aggiuntivo in termini di voto finale di esame)
Le conoscenze e la capacità di comprensione verranno accertate con n.2 domande aperte su alcuni punti importanti della teoria
Le capacità di applicare le conoscenze verranno accertate con n.1 esercizio relativo alla parte applicativa (gli esercizi sono sul rendiconto finanziario e le imposte) del programma e con le risultanze del lavoro di gruppo (che si compone di una relazione scritta, che viene poi esposta all’aula al termine del corso), volto a verificare la capacità di interpretazione e lettura del bilancio d’esercizio
L’autonomia di giudizio e capacità di apprendimento verranno accertate con le domande aperte, nelle quali lo studente deve dimostrare capacità di sintesi unite a doti di approfondimento critico, oltre che nella valutazione del lavoro di gruppo, ove lo studente è chiamato a fornire un giudizio critico in particolare sulla completezza ed intellegibilità dell’informativa di bilancio
Le capacità di comunicare con linguaggio tecnico appropriato verranno accertate mediante le domande aperte, in cui particolare attenzione è rivolta anche al corretto utilizzo dei termini tecnici